+(39) 0362 235074 +(39) 0362 1798550  info@armiratti.it

Blog Post

Recensione Falke 8,5-25×50 a cura di Francesca

Abbiamo avuto  la disponibilità di un’ottica Falke TAC 8,5-25 x 50 ( con reticolo Mil Dot)  grazie alla Cortesia dell’Armeria  Ratti .

All’unboxing

La sensazione visiva e’ quella di un prodotto di qualità con un tubo da 30 mm , flip covers , torrette MT con risoluzione 1/8 di MOA, side parallax ed un efficientissimo red dot con diodo laser  al centro del reticolo , con intensità variabile su 5 livelli e due colori di illuminazione ( rosso e verde) .

Molto interessante il pomello , fornito a corredo , che può essere avvitato sulla ghiera di zoom  ,  che facilita l’uso sul campo di tiro. Le torrette hanno il blocco con una ghiera coassiale sulla parte superiore , non essendo del tipo protetto con tappo , lo scatto in rotazione  risulta molto netto  e la generosa dimensione non crea problemi di sorta nell’utilizzo anche se si indossano guanti da tiro , lo stesso per la regolazione di parallasse sulla terza torretta, che ( con test a telemetro) risulta molto accurato anche nella indicazione della distanza indicata sulla scala del  comando. Abbiamo usato degli anelli a sgancio rapido in acciaio della Fritzmann e come piattaforma d’arma uno S&W M&P10  in configurazione heavy barrel   da 18″  con freno di bocca PL 01 realizzato su misura dalla Hydra Armaments. e bipiede 5-15 cmbasculante; le munizioni ricaricate con palla ordinaria  S&B da 147 gr. per la prova sino a 250 metri e RWS Target Elite con palla da 168 Gr sulle distanze maggiori.

 

Sul campo

 

Posta l’ottica sull’arma  se ne apprezza immediatamente la luminosita’ e la definizione anche ai massimi ingrandimenti , un reticolo molto leggibile senza essere “invadente”  ed un punto luminoso a laser che e’ molto nitido . Fatto l’azzeramento  si e’ testato per prima la messa a fuoco, la luce ed il campo visivo con 8,5 ingrandimenti sino ad arrivare a 25 senza mai perdere il livello qualitativo dell’immagine senza aberrazioni cromatiche , aloni  o “vignettature ” rendendo anche fin troppo facile ottenere rosate strette ( malgrado la piattaforma in semiauto e munizionamento non ottimale per il tipo di canna/rigatura). Passati ai 250  si apprezza ancora di più la qualità delle lenti , regalando luminosità, dettaglio e nitidezza senza tentennamenti; le torrette ad 1/8 di moa consentono regolazioni fini senza impazzimenti di alcun genere ed ottenendo rosate di tutto rispetto .  In questo caso abbiamo provato il punto rosso ( ed anche verde)  in piena luce  che è risultato ben visibile ed assolutamente definito, facile l’azzeramento ai 250 metri raggiunto in un attimo sfruttando il primo sparo e calcolando lo scostamento con i dot del reticolo che risulta eccellente come chiarezza di lettura in tutte le condizioni .

Test sulla lunga  distanza:

 

Anche in condizioni di luce non ottimali ( sia foschia che forte contrasto) l’ottica ha sempre restituito una qualià di immagine eccellente. Abbiamo testato lo strumento a 470, 650 e 860 metri ottenendo sempre ottimi risultati. Il reticolo ( di facile lettura) ha aiutato molto sulle correzioni che , nella giornata dei test, erano necessarie a causa di vento a forti raffiche trasversali. Malgrado le  difficoltà siamo andati a bersaglio sia con cartucce commerciali RWS Target Elite con palla da 168 Gr e sia con le ricaricate conpalle ordinarie da 147 grani .

 

Torrette

 

Dedichiamo un attimo a vedere come si comportano le torrette . lo zero si setta allentando i tre grani che tengono ferma la ghiera e posizionandola sullo zero . una volta stretta facciamo il test da minima a massima estensione e torniamo in posizione di zero  e con grande soddisfazione vediamo che non ha presentato errori  mantenendo con precisione il setting, Questo risulta utilissimo nel TLD  quando ci si creano le tabelle  ed abbiamo dati noti da impostare, risparmiando tempo e munizioni.

 

Comparazione

 

Come riferimento abbiamo preso una concorrente di pari fascia dal prezzo praticamente sovrapponibile  con risultati praticamente identici in termini di funzionalità e definizione  ma… sorpresa! In controluce la Falke  ha dimostrato di reggere meglio la luce incidente  che , invece, metteva pesantemente in crisi la concorrente  ben più conosciuta che mostrava rifrazioni tali da rendere decisamente difficoltoso vedere il target.

 

 

In definitiva, per un prezzo di 519 Euro, avrete un’ottica di assoluta qualità che vi consentirà tiri agevoli anche a distanze nettamete superiori, nel caso del mio sistema  sino a 900 metri (per limiti balistici del calibro e di canna) . anche se non nata espressamente  per il TLD , e’ assolutamente in grado di dare ottimi risultati su calibri maggiori e distanze maggiori al pari di ottiche dal prezzo decisamente più elevato.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi